CONCERTO A 5 OP.7/9
(di Tomaso Albinoni)

  • Anno: 1716
  • Altri titoli: Concerto a 5 per oboe e orchestra in FA, op.7 n.9
  • Interpreti: I Solisti Veneti di Claudio Scimone

  • HitParade: -
  • Chart annuale: -

  • Altri interpreti: -
  • Albinoni Ŕ il tipico rappresentante del barocco musicale italiano, con un gusto preciso e sottile per l'ampio arco melodico, per l'armonia raffinata e per l'accurata strumentazione.

    Il brano in questione Ŕ uno dei 24 concerti compresi nelle Opere 7 e 9 di strumenti a fiato (oboi), con cui Albinoni storicamente getta le basi per un ampliamento dell'orchestra, insegnando a fondere la sonoritÓ dei fiati con quella degli archi. L'abbiamo scelto non perchŔ particolarmente superiore alle altre sue opere, ma come "testimonial" della vastissima produzione di questo autore, copiato e studiato anche da Bach, che dai maestri veneziani impar˛ quasi tutto relativamente alla musica sinfonica.

    Se non avete mai sentito alcun brano di Albinoni ma vi Ŕ capitato di sentire qualcosa dei Rond˛ Veneziano, le sonoritÓ e le atmosfere vi sembreranno molto familiari.