FIGLIO MIO SONO INNOCENTE
(Versi di: Alberto Sciotti - Musica di: Tony Iglio)

  • Anno: 1978
    (Edizione Musicale MDV)
  • Altri titoli: -
  • Interpreti: Mario Da Vinci

  • HitParade: -
  • Chart annuale: -

  • Altri interpreti: -
  • La canzone "Figlio mio sono innocente" nasce dal film omonimo, che a sua volta nasce dalla commedia teatrale "Sacrificio 'e mamma" che a sua volta nasce dalla canzone omonima. Un incredibile intreccio tra musica, teatro e mondo della celluloide di cui ne protagonista assoluto Mario Da Vinci.

    La canzone "Figlio mio sono innocente" tratta dal film omonimo di Alberto Sciotti del 1978. La pellicola, per la regia di Carlo Caiano (distribuita nelle sale dalla Europhilia), conta nel cast: Mario Da Vinci, Nino Taranto, Pietro De Vico, Dolores Palumbo, Franco Marino, Graziella Marina, Sal Da Vinci, Giuseppe Anatrelli, Anna Melita, Mario Deda e Gennarino Palumbo.

    Il film, che tratta la storia di una coppia di sposini ricattati da una bella imprenditrice, tratto dalla commedia musicale "Sacrificio 'e mamma" (tre atti e due quadri di Alberto Sciotti) che va in scena, per la prima volta, al Teatro Cilea di Napoli nel 1977, con il seguente cast: Mario Da Vinci, Graziella Marina, Maria Del Monte, Gino Conte, Raimondo Salvetti, Sal Da Vinci, Virginia Da Brescia, Baldassarre, Anny Palmieri, Luciano Villa, Gennaro Maione. Le canzoni inserite nella commedia teatrale sono diverse rispetto a quelle che formeranno poi la colonna sonora del film. La regia teatrale firmata da Fred Back, la direzione musicale da Tony Iglio, mentre le scene sono di Elio Simeoni.

    Il DISCO:
    33 giri: "Figlio mio sono innocente"
    La colonna sonora del film stampata dall'etichetta discografica MDN Record (MD 9001) nel 1978. L'album prevede 12 interventi poetici e musicali firmati da Alberto Sciotti e Tony Iglio ed eseguiti da Mario Da Vinci, Nunzio Gallo e Sal Da Vinci. Dall'album sono tratti tre 45 giri: "Immacolata Quintavalle" (MDN MD 4501); "Chest' Napule guagli" (Spaccanapoli Sound 99 MD 01), "Stasera te voglio" (Bellarecord BR 190).

    (Antonio Sciotti)