· Cos'è HitParadeItalia
· I colpevoli
· Mappa del sito
· WANTED
· Scrivici
 
· Top Annuali Single
· Top Annuali Album
· Top Settimanali Single
· Musica e Dischi Singoli
· Musica e Dischi Album
 
· Hit Anno per Anno
· Indice per Interprete
· Indice per Titolo
 
· Box Office Italia
· Incassi di tutti i tempi
 
· Voli Chart(er)
· Chart internazionali
· Monografie
· Cartoni animati TV
 

· Indice Canzoni
· Articoli
 
· Le edizioni
· Indice brani
· Sanremo commentato
 
· Schede Brani
· Discografie
· Cover
 
 


 
ULTIMI AGGIORNAMENTI

La dolce vita è ancora in vetta ai brani di maggior successo della settimana (per la nona volta) ma il suo distacco dal secondo ("Tropicana" di Boomadabash e Annalisa) si è quasi annullato e dalla prossima settimana il suo primato diventa contendibile. Anche se cambiamenti significativi nelle settimane centrali di agosto sono piuttosto rari, tant'è che tra i primi 30 brani in classifica, il movimento più significativo è dovuto a "Break my soul" di Beyoncè che sale dal 29° al 20° posto. Per il resto spostamenti microscopici.

Sempre le compilation estive dei netowrk radiofonici di Radio Italia e di Radio Kiss Kiss a dominare la classifica degli album più venduti. Le uniche novità di rilievo sono l'ingresso al 3° posto del nuovo album RENESSAINCE di Beyoncè e il ritorno in Top Ten di BLU CELESTE di Blanco, dopo quasi un anno di presenza ininterrotta in classifica.

Ancora più statica la classifica dei brani dove ormai La dolce vita è giunto alla nona settimana al N.1, seguito dai soliti altri brani vacanzieri: "Caramello", "Tropicana", "Finimondo" e "Giovani Wannabe".

"Legata a un granello di sabbia" di Nico Fidenco è forse il primo e più iconico brano legato alle estati degli Anni '60. Dominatore dell'annata è Adriano Celentano con almeno 3 brani tra i più venduti dell'annata: "Nata per me", "Non esiste l'amor" e "24 mila baci". Queste alcune delle chicche che l'annata ci regala: "At last" di Etta James, "La Balilla", "Estate" di Bruno Martino, "Fever" nella strepitosa interpretazione di Peggy Lee, "My favorite things" di John Coltrane e "Take five" del Dave Brubeck Quartet.

Ormai abbiamo superato il giro di boa di metà anno e possiamo fare un secondo bilancio dei brani di maggior successo dell'annata. Ovviamente altri se ne aggiungeranno ma sinora questi sono stati i mattatori. In vetta il trionfatore del festival di Sanremo, Brividi della coppia Mahmood (che si concede il bis dopo il trionfo di "Soldi) e Blanco che completa il suo straordinario successo dei mesi precedenti. Al 2° posto una autentica sorpresa: Shakerando di Rhove: entrato in classifica nell'ultima settimana dello scorso anno, si è imposto gradualmente sino a raggiungere la prima posizione a metà primavera e stazionando nelle primissime posizioni per i 3 mesi successivi. Nei tre posti successivi ancora brani provenienti da Sanremo: Ciao ciao de La Rappresentante di Lista, Dove si balla del finalmente sdoganato Dargen D'Amico e Farfalle dell'idolo delle ragazzine Sangiovanni. Seguono al 6° e 7° posto due brani di Elodie, rispettivamente da sola (in Bagno a mezzanotte) ed in compagnia di Rkomi in La coda del diavolo. Tutti brani italiani. Per trovare un successo straniero occorre scendere sino alla decima posizione dove troviamo As it was di Harry Styles. Vediamo cosa succede questa estate, da dove emergerà sicuramente l'attuale mattatore delle spiagge italiane: La dolce vita di Fedez-Tananai-Mattei.

IN RILIEVO

La classifica dei 100 film che hanno incassato di più in Italia, dall'agosto 2018 al luglio 2019. Supereroi, favole animate e altri gadget sempre per bambini a dominare la produzione cinematografica di questi anni Duemila. E anche questa annata non fa eccezione: al 1° posto Avengers: endgame ennesima baracconata tratta dai fumetti Marvel. Tra i primi 12 un solo film al di fuori dei soliti generi infantili: "Bohemian Rhapsody", un biopic su Freddy Mercury. E dopo trent'anni, la pellicola italiana di maggior successo dell'annata è il solito film-panettone di Christian De Sica ("Amici come prima") al 16° posto che, insieme a "La befana vien di notte" con Paola Cortellesi, sono le uniche due trstimonianze italiane tra i primi 30.

Aggiornato l'indice di tutti i successi elencati su questo sito, suddivisi per interprete. NB: l'aggiornamento arriva sino al 2017. Man mano che elaboriamo altri dati inseriremo anche i successi degli ultimi 5 anni, suddivisi per anno, per interprete e alfabeticamente per titolo.

Altra puntata della nostra storia dettagliata delle varie edizioni del festival di Sanremo. E' la volta del 2007.

Aggiunto l'indice di tutti i successi del 2017, in ordine alfabetico.



Per i più distratti: questo sito si prefigge di costruire la più grande ed affidabile base dati sulla cultura "pop", nel significato anglosassone di "popular". Cioè su quei fatti (canzoni, film, trasmissioni radio-tv, e sinanche eventi socio-politici) che costituiscono (o costituiranno) la nostra memoria collettiva. L'approccio è di tipo collaborativo. Tradotto: non solo prendere ma anche dare... Se sei un utente di questo sito ci aspettiamo da te un contributo attivo partecipando con un articolo, una discussione, una scheda su un brano o semplicemente segnalando qualche errore o imprecisione. In alternativa puoi contribuire al mantenimento del sito con una piccola donazione.

 
Ti piace? Aiutaci

 
 
Un ringraziamento particolare a Bianca Maria, Carolina e, naturalmente, ad Esa.
Tutti i diritti riservati. Michele Daniele www.hitparadeitalia.it    
- Pubblicazione aperiodica -
INFORMATIVA - Nel rispetto dell'art. 1, D.L. 72/2004, si avvisa che, in relazione all'utilizzazione del presente contributo, sono stati assolti tutti gli obblighi derivanti dalla l. n. 633/1941. In ogni caso si avverte che la riproduzione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico dell'opera, in difetto di autorizzazione dell'autore, costituisce violazione della legge, perseguita, a seconda dei casi, con la reclusione fino a quattro anni e con la multa fino a 15'493,70 euro. La presente informativa, visualizzata in caratteri di corpo non inferiore a quello del testo dell'opera, in calce alla stessa, è parte integrante ed inscindibile dell'opera e la sua rimozione o la riduzione del carattere saranno ad ogni effetto considerati come violazione dei diritti dell'autore e come tali perseguibili a norma di legge. Resta libera, a norma dell'art. 70 l. n. 633/1941, la citazione dell'opera a scopo scientifico e la sua riproduzione, anche parziale, ad uso didattico.

Intercom Srl